SERIE D …… SALZANO Vs FELTRESE

Basket Salzano 73 – Feltrese BK 50        (16-13   18-07   17-18  22-12)

1° arbitro: D’Andrea  Francesco di Peschiera del Garda (VR)
2° arbitro: Serroni Lorenzo di Padova (PD)

Salzano: Masiero N. 6; Pasini G. 15; Busetto L. 4; Libralato A.,; Rudatis F. 25; Rigato D. 15;D’Este A.,;Mortandello C.,; Cavaldoro M. 4;Calzavara N. 4; De Nat D.,.
Allenatore: Guzzo  –   Vice allenatore Gobbo
Feltrese: Bragagnolo 8; Marostica,; Durighello 5; Niass,; Cimador 10; Barp,; De Paoli ne; Dalla Rosa 7; Crespan 3; Cossalter,; Botti 13.                                                                                                                                                                          All.re: Tesser.

La voce di SALZANO                                                                                                                                                                        06- 02- 2016   Salzano   Ore 21:00

I presupposti per una nostra convincente prestazione c’erano tutti : dopo la pesante sconfitta patita a Marghera, il gruppo aveva ben reagito, in settimana, con dei buoni ed intensi allenamenti. Così, siamo partiti sereni e concentrati contro quella che è pur sempre una delle super favorite per il successo finale. Nei primi dieci minuti, entrambi siamo andati quasi al rallentatore, con il timore di farci staccare dall’avversario. Poi i nostri ragazzi sono riusciti ad inserire la marcia giusta e non abbiamo mai concesso ai bellunesi di riportare il distacco sotto la doppia cifra. La nostra forza è stata quella di non far credere mai al Feltre di poter realmente riaprire la partita. Così, anche la loro fastidiosa zona pari è stata…digerita senza grossi patemi. rudatis

Devastante, per loro, è stato Rudatis ( 11 su 13 e tanti rimbalzi, anche offensivi ) ; attorno al nostro Totem, tutti hanno saputo trovare, non solo le giuste soluzioni in attacco, ma anche la tenacia in difesa, a conferma di quella che è la migliore difesa del girone ( Ponzano gioca in un…campionato tutto suo ! ).
A guardare il nostro cammino, 16 dei 20 punti in classifica li abbiamo ottenuti tra le mure amiche.
Il prossimo turno ci vede impegnati sul parquet del Trevignano. Trasferta insidiosa e difficile per tutti, ma il nostro salto di qualità dobbiamo dimostrare di averlo acquisito, proprio incrementando le vittorie esterne.

Lascia un commento