SERIE “D” …… Quarta vittoria consecutiva

Pieve di Soligo 22/10/2016   ore 20:45

Basket 94 Pieve  52   Basket Salzano 63         (22 – 16, 8 – 13, 9 – 19, 13 – 15)

1o arbitro: Canazza Michele di Solesino (PD)
2o arbitro: Miglioranza Filippo di Badia Polesine (RO)

Pieve 94 : Milan M. 14, Marsura L. (K) 11, Kelečević S. 9, Bortolini M. 9, Martignago P. 3, Cesca C. 2, Gionchetti E. 2, Casagrande A. 2, Mazzucco M., Calonego M., Florian A. ne, Spadetto L. ne.           Allenatore: Seno, Vice allenatore : Gugel

Salzano: Szalaiszter S. 7; Gobbo A. ,; Fabris F. 11; Pasini G. 15; ; Libralato A. 2; Rudatis F. 10; Rigato D. 7;  De Nat D. ,; Sottana A. ne; Terrin F. 7;  Calzavara N. 4.
Allenatore: Zangrando N.  –   Vice allenatore Gobbo M. –  Bellato G.

 

LA VOCE DI SALZANO 

Saliamo sulle ubertose colline del coneglianese, “genitrici” di ottimi vini, con una giustificata apprensione, generata dall’assenza di  Martino Criconia.  Non bastasse, all’iniziale palla a due si blocca, letteralmente, Alberto Gobbo. Ecco, allora, che si materializzano i ricordi della partita della scorsa stagione : trentacinque minuti in vantaggio evaporati da un rush finale deleterio, che ci condanna col negativo risultato finale. A tutto ciò, fa da corollario l’autoritario allungo dei padroni di casa che, nei primi minuti, frutta loro un vantaggio in doppia cifra.  Quest’anno, però, siamo più convinti nei nostri mezzi e dotati di una panchina più profonda.  Così, riusciamo a non debordare e a tenere il passo dei trevigiani i quali, a lungo andare, esauriscono le proprie energie consentendoci, nei venti minuti finali, non solo di riagguantarli, ma persino di staccarli in maniera sempre più incisiva e definitiva.  Sugli scudi tutti i ragazzi a referto, capaci di rendersi utili in tutti i frangenti nei quali sono a stati chiamati in causa.  Ora ci posizioniamo nella parte alta del girone, a ridosso delle due prime in classifica, confidando nel recupero dei nostri atleti acciaccati.

 LA VOCE DI PIEVE

  Salzano Indigesta

Si ferma a due la striscia di vittorie consecutive del DAU Basket Pieve che si arrende sul parquet di casa ad un buon Salzano, squadra molto preparata sia dal punto di vista fisico che tecnico.
Nel primo quarto partiamo col piglio giusto, trainati da un Milan in forma e supportati da buone percentuali al tiro, e dopo l’iniziale 12-3 chiudiamo il quarto sul 22-16. Da qui però si spegne progressivamente la nostra prestazione offensiva, con i tiri dal perimetro che non entrano più e la difesa ospite che si chiude sempre più in area; le rotazioni corte, complice anche l’assenza di Carpi, e la poca lucidità offensiva ci condannano alla sconfitta per 52-63, segnando 30 punti in 30’.

Ora è il momento di pensare alla prossima partita, domenica 30 ottobre in quel di Motta di Livenza.

Alla prossima!

Lascia un commento