Serie D …….. undici “bombe” affondano un buon Salzano

  Basket Salzano 54   – Basket Riese 73      (13-18, 16-18, 12-17, 13-20)

1o arbitro: Corrò T.
2o arbitro: Berto C.

Salzano: Masiero N. 4, Fabris F.5; Pasini G. 11; Busetto L. 5; Rudatis F. 18; Rigato D. 8; Cavaldoro M. ,; D’Este A.,; De Nat D.,; Favaro M..
Allenatore: Guzzo  –   Vice allenatore Gobbo

LA VOCE DI SALZANO

Causa acciacchi e/o assenze varie, ci presentiamo giusto in dieci, reclutando all’ultimo minuto un altro Under 16, Marco Favaro, la cui disponibilità viene premiata con il debutto in campo.

Ed è questa l’unica nota che…ci sorride, in una serata certamente non positiva che sentenzia, per la prima volta da inizio campionato, la nostra “entrata” in zona playout.
Troppo superiori i trevigiani del Riese.
Squadra infarcita di giocatori con lunga militanza in B2 e C1.
Per batterli, avremmo dovuto non solo giocare bene noi, ma soprattutto avremmo dovuto far giocare male loro.
Ci siamo riusciti solo nel terzo quarto dove una ritrovata vena difensiva, riusciva ad imbrigliarli per bene, consentendoci di recuperare dodici punti, risalendo fino al meno tre, palla in mano.
Da lì, però, ci siamo incaponiti in scelte offensive non ben ponderate al punto che, ad inizio ultimo quarto, il Riese si staccava definitivamente.
Troppo negative le nostre percentuali al tiro che ci hanno oltremodo penalizzato.
Così, alla sirena finale, il distacco ha finito per assumere le sembianze di una debacle, però non reale.
Debutto oltremodo sfortunato e poco incisivo quello del “paisa’ ” Francesco Fabris.
Lui e tutti i suoi compagni avranno modo di riscattarsi nella non facile trasferta a Mogliano Veneto, domenica prossima.
Ma la nostra attuale classifica non ci permette di sprecare altre occasioni, visto che al termine della regular season, mancano solo sei partite.

Lascia un commento