UNDER 18 : UN TRIS DI VITTORIE CHE PORTA APPETITO !

Basket Salzano’03 vs New B. San Donà-   73 a 48   

Basket Salzano: Semenzato, Favaro A.  , Gatti , Farinati ,  Rizzato ,  Favaro F. , Girardi, Bonaventura , Bozza, Patrizzi , Sartor .  Allenatore: Gobbo.

Basketball autumn concept as a pumpkin jack o lantern biting into a leather softball as a symbol for halloween sports and fall sporting events on a white background.

Salzano  “PALA PM” 23.10.2016   ore 11.30

La voce di SALZANO

Si ritorna sul parquet di casa e a pochi passi dalla nostra magica festa della Zucca  a disputare la terza partita di campionato; di fronte un’altra compagine Sandonatese. Squadra composta da ragazzi del 2001 che disputano anche il campionato under 16 elite.  La partita comincia con qualche minuto di ritardo in quanto l’arbitro è costretto a consultarsi con la federazione per mancanza dell’allenatore del San Donà e quindi privare agli ospiti la possibilità di avere in panchina dirigenti accompagnatori. I nostri ragazzi oggi hanno dimostrato un po’ di più concentrazione e quindi sono diminuite le palle perse, Siamo ancora un po’ lenti a ripartire e molte volte non sfruttiamo possibili contropiedi….però dai un passetto alla volta!! La squadra avversaria in autogestione,  tiene duro fino a metà del terzo quarto, poi inevitabilmente privi del loro coach non possono far altro che cercare di non accusare una pesantissima sconfitta. Coach Gobbo riesce anche in questa occasione a schierare tutti e 12 i giocatori disponibili e ben undici riusciranno ad andare a referto. Ora il campionato si ferma una settimana, ritorneremo a giocare Domenica 6 Novembre a  Jesolo contro una squadra che ci dicono in gran forma.  Buon Halloween a tutti i sostenitori del basket Salzano.

P.P.P

 

È’ la classica partita dai due volti, questa disputata dai nostri ragazzi.  Primi venti minuti abulici ed agnostici, tali da esaltare la buona lena dei nostri giovani avversari ( tutti 2001 tranne uno ). Nessuno riesce a schiodarsi da un girovagare per il parquet senza tanto fosforo ne’ adrenalina. La minima incollatura di vantaggio, col quale chiudiamo la prima parte, e’ la perfetta sintesi del nostro negativo impatto sulla gara. Di tutt’altro spessore sono l’atteggiamento e la concentrazione con le quali riprendiamo le ostilità, dopo la pausa lunga. Il San Donà, di colpo, si trova di fronte un quintetto più determinato e convinto, capace di bloccare ogni loro velleità.  Anche chi subentra, dalla panchina, riesce a tenere alti il ritmo e l’intensità, soprattutto in difesa e questo ci fa prendere il largo già nel corso del terzo quarto. Distacco che gli ospiti non riescono più a colmare consentendoci, sia di chiudere con largo anticipo, sia di dare parecchi minuti a tutti i dodici nostri giocatori. Ora ci attende una mini pausa di un paio di settimane, utilissima per rivedere e perfezionare i nostri minuti in campo.

Lascia un commento